Categorie
la coscienza di paolo

IL GIRASOLE NELL’ARTE E NEL CIBO

Il mese di settembre è un mese particolare, si progetta, si pianifica il lavoro annuale, si danno delle scadenze anche a lungo termine.  Il campo dell’arte non è così diverso da un lavoro tradizionale, inoltre ci sono anche gli obiettivi personali,  il quotidiano, la casa… 

Mi sono creato una lista delle attività che ho iniziato nel corso dell’anno, compresi gli imprevisti piacevoli nati durante il lockdawn. Ho quindi dato priorità a tutto quello che mi circonda:  lo studio dei colori legati alla creatività; il nuovo corso di Arte terapia; la ricerca interiore attraverso la pittura,  lo sport, i podcast, etc… tutte attività molto importanti per la crescita personale, e per la condivisione di nuove conoscenze. 

Una lista  carica di tanti impegni è ho voluto snellire per poter completare e portare a termine ogni obiettivo,  dando priorità a tutte le attività anche quelle più recenti. Per evitare lavori poco precisi e disordinati ho pensato di pubblicare un podcast al mese, invece di una volta la settimana.

Insomma come si dice nei detti popolari

“mettere troppa carne nel fuoco “

voler fare più di quanto si sia in grado”

E’ stata una scelta ponderata, sapendo che ci sono stati feedback positivi da parte vostra, avete ascoltato con curiosità dandomi consigli e suggerimenti. Questo lavoro mi ha insegnato molto, su opere d’arte, Artisti, colori, tecniche ed è stato bello condividerlo con voi.

I podcast precedenti restano on line

Quindi ogni 8 del mese un nuovo podcast…

Ho scelto l’8, è un numero perfetto, saggio, infinito.

Il podcast di oggi è articolato, un lavoro fatto con entusismo e freschezza.  

Ecco il podcast di oggi

Categorie
la coscienza di paolo

Condividere emozioni

Ultimo appuntamento del Podcast PILLOLE D’arte con La metamorfosi di Narciso – Salvador Dalì.

Quel Narciso che è dentro di noi, che si specchia su di esso, senza confrontarsi con gli altri. Questo mese ho girovagato, ho scoperto cose nuove, nuove persone, nuova arte. Confrontarsi è importante, sono una persona curiosa da sempre, non sempre mi sono confrontato, messo in discussione. Questi mesi sono stati difficili per tutti, per molti sono stati di aiuto, analizzarsi e studiarsi dentro captando nuove emozioni, idee, progetti.
Come sapete ho partecipato a una collettiva a Roma, portando nuovi e freschi lavori. Nuove idee, nuovi colori. È stato emozionante vedere le opere accanto alle persone, poche persone per via delle restrizioni, guardare e osservare i loro sguardi puntati verso le sfumature e le impronte della natura da me riprodotte. Vi dico grazie, con le vostre domande e riflessioni potrò continuare questo fantastico viaggio chiamato ARTE.

collettiva Pop art street Roma 2020

Podcast