ArtisticaMente

Zig zag Maggio

Vagabondando in mare tra un’onda e un’altra osservo il cielo, è tempestato di luci, che brillano, chi più chi meno. Sono tanti sistemi solari intrecciati tra loro, quanti soli, pianeti satelliti. Quanta materia, ghiaccio polvere. Quanto silenzio, quanti detriti, ferro, sabbia satelliti morti che vagano per l’infinito spazio. 

Resina, ghiaccio, polvere, roccia, piume, luci, fiore di palma, radici, fuoco.

Alto 60 cm. 2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...